Progetto
Nome Progetto: 
Funghi dai fondi di caffè
Descrizione progetto: 

Il progetto, in collaborazione con la start up Micomondo, non solo utilizza un materiale normalmente considerato di scarto, evitando all’azienda ulteriori costi di smaltimento, ma lo utilizza per creare un prodotto destinato all’alimentazione umana. Da un chilogrammo di fondi di caffè si ricavano circa 500 grammi di funghi, nello specifico l’azienda CDA utilizza 60 tonnellate annue di caffè in grani che danno luogo a circa 100 tonnellate umide, dalle quali sarà possibile ricavare fino a 50 tonnellate di funghi.

Micomondo è un progetto orientato alla sostenibilità consapevole e intelligente che affianca le attività di Ricerca & Sviluppo dell’azienda, da sempre impegnata nel recupero dei fondi di caffè che sono un substrato ancora valido e che per questo può trovare nuovo impiego. Azioni passate hanno visto, ad esempio la collaborazione di CDA con l’Università degli Studi di Udine per riutilizzare i fondi di caffè - attualmente destinati alla raccolta indifferenziata – per produrre pallet da destinare a stufe pirolitiche. Il progetto MIcomondo, una volta messo a punto, consentirà sia di riutilizzare gli scarti di produzione della bevanda caffè risparmiando sullo smaltimento, e di dar vita a qualcosa che viene utilizzato di nuovo. Un circolo virtuoso che diventa esempio anche per altre aziende.

Per CDA si tratta anche di una scelta etica, ovviare allo smaltimento di un rifiuto che rifiuto non è: i fondi di caffè possiedono ancora delle proprietà e possono essere utilizzati in altri settori. 

Azienda
Nome azienda: 
CDA di Cattelan Srl

Tipologia Azienda:

Azienda
Nome azienda: 
CDA di Cattelan

Tipologia Azienda:

Indirizzo: 
via degli Artigiani 3/2 33030 Flumignano di Talmassons (UD)
Telefono: 
0432 766853
Fax: 
0432 765863